Il tessuto Juta, detto anche Canapa di Calcutta per la sua somiglianza con la canapa è realizzato con le fibre naturali della pianta Corchorus. Il tessuto Juta è antichissimo. Il suo utilizzo risale addirittura ai tempi faraoni. In Europa arriva intorno al 1700, quando gli inglesi iniziarono a commerciare questo tessuto non solo per il settore tessile ma anche nel settore della pesca, dell’edilizia e dell’industria delle armi. Oggi il tessuto Juta al metro è ampiamente utilizzato: nell’ambito dei trasporti è utilizzata per gli imballaggi, nell’ambito del settore tessile è impiegata per lavori di merceria creativa, soprattutto per decorazioni pasquali e natalizie, sacchi e tappeti, porta vasetti di fiori, pochette, sacchetti portabottiglie, per rendere più elegante e grazioso un regalo.

E’ un tessuto duro e parecchio resistente, non molto estensibile, dal tocco country. Può essere utilizzata per svecchiare vecchi arredi, poltrone e divani. Per quanto riguarda il lavaggio si consiglia di utilizzare acqua fredda e detergente per tessuti, evitando accuratamente di strizzare il tessuto per non perderne la forma.

Caratteristiche Tessuto Juta al metro:

-Fibra naturale con riflessi lucenti e dorati
-Bassa estensibilità
-Alta traspirazione

Tessuto Juta Brevi Cenni Storici:

La juta è un tessuto antichissimo e grazie alla sua resistenza era particolarmente utile per la creazione di cordami, per i sacchi di derrate alimentari coloniali come caffè e cacao. Il suo arrivo in Occidente non è stato immediato. Qui sbarcherà soltanto nel XVIII secolo ed ha avuto un enorme successo. E’ un tessuto secondo solo al cotone grazie alla sua biodegradabilità.

Tipi di Tessuto Shop Online-Mondo Tessuti

Leggi di più

Visualizzazione di 6 risultati